CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO

Il trasporto dei passeggeri sulle motonavi della Toscana Mini Crociere è disciplinato dalle seguenti norme:

  1. Presentazione all’imbarco: i passeggeri hanno l’obbligo di presentarsi all’imbarco con trenta minuti di anticipo rispetto all’ora di partenza stabilita. Quindici minuti prima dell’orario comunicato a bordo dal comandante per il tramite dell’equipaggio o della rete interfonica, nel solo caso di minicrociera con scalo intermedio.
  2. Il passeggero deve viaggiare munito di regolare biglietto, da procurarsi nelle biglietterie/agenzie convenzionate o direttamente sulla nave. Il biglietto, salvo diversa pattuizione scritta, + vaido per il giorno del rilascio e deve essere conservato per tutta a durata del viaggio, fino all’uscita dalla zona portuale in quanto il biglietto stesso assolve agli obblighi fiscali.
  3. Mancata presentazione all’imbarco: La mancata presentazione all’imbarco entro l’orario descritto al precedente punto uno non da diritto ad alcun rimborso.
  4. Orari: tutti gli orari saranno confermati a bordo dal comandante a mezzo rete interfonica o per il tramite della hostess di bordo. In caso di dubbi consultare un membro dell’equipaggio prima di lasciare la nave. La TOSCANA MINI CROCIERE si riserva il diritto di effettuare cambiamenti di programmi e/o orari in occasione di eventuali condizioni meteomarine non favorevoli, forza maggiore, esigenze tecnico-operative.
  5. Comando di Bordo: Dal momento dell’imbarco e fino al momento dello sbarco il passeggero è soggetto alle disposizioni impartite dal Comandante della nave.
  6. Disposizioni per i passeggeri: i bambini sono sotto la diretta responsabilità dei genitori o degli accompagnatori, i quali devono provvedere direttamente alla loro sorveglianza, al loro imbarco ed al loro sbarco compreso quello di passeggini e carrozzelle.
  7. I passeggeri possono condurre i loro cani segnalandolo al momento della prenotazione e portando con sè guinzaglio e museruola d’emergenza.
  8. Ogni evento accidentale, danneggiamenti o lesioni che riguardino i passeggeri devono essere immediatamente riferiti al personale di bordo per le dovute annotazioni e dichiarazioni da presentare alle Autorità competenti (art. 182 del Codice della Navigazione). La società declina ogni responsabilità per fatti accaduti a bordo e non dichiarati al personale prima dello sbarco, pertanto non saranno presi in considerazione i reclami pervenuti successivamente allo sbarco.
  9. Impossibilità di accosto: In caso di impossibilità di sbarco in uno dei porti previsti, per causa di forza maggiore, il passeggero potrà sbarcare in uno degli scali successivi, senza diritto ad alcun rimborso del biglietto
  10. Annullamenti: in caso di annullamento del viaggio prima della partenza, per cause di forza maggiore, il passeggero ha diritto al completo rimborso del prezzo pagato per il biglietto, senza diritto a nessun altro risarcimento; la TOSCANA MINI CROCIERE si riserva il diritto di annullare il viaggio prima del suo inizio, per causa di forza maggiore, ai sensi della legge N° 1084 del 27/12/1997, senza altro obbligo che quello della restituzione delle somme versate. Se il viaggio della nave è interrotto per cause di forza maggiore, il prezzo del passaggio è dovuto in proporzione alla tratta percorsa. Per il rimborso i biglietti dovranno essere presentati al medesimo punto vendita in cui sono stati acquistati, entro e non oltre tre giorni dalla data di annullamento del viaggio.
  11. Ritardi: nessun indennizzo o risarcimento verrà corrisposto in caso di ritardi sugli orari di partenza o di arrivo previsti
  12. Rinuncia da parte del cliente: In caso di rinuncia del cliente, la TOSCANA MINI CROCIERE rimborserà per intero la somma incassata solo nel caso di rinunce pervenute 48 ore prima dell’inizio del viaggio, salvo prescrizioni diversamente specificate nel singolo viaggio.
  13. Rimborsi: il rimborso del biglietto sarà effettuato dall’agenzia o dalla biglietteria che ha emesso lo stesso.
  14. Visite dal mare e circumnavigazioni: le visite dal mare, le circumnavigazioni, e le soste sono sempre facoltative e subordinate alle condizioni meteomarine, giudicate insindacabilmente dal Comandante della nave. L’eventuale mancata effettuazione per motivi di forza maggiore od esigenze tecniche operative della TOSCANA MINI CROCIERE non da diritto a rimborso.
  15. Il biglietto è nominativo: esso non è cedibile senza il preventivo consenso della TOSCANA MINI CROCIERE.
  16. L’acquisto del biglietto è prova di accettazione da parte del passeggero delle Condizioni Generali sopra descritte.
  17. E’ assolutamente vietato trasportare a bordo merci pericolose di qualsiasi tipo e genere, i trasgressori saranno denunciati alle autorità competenti;
  18. Il passeggero ha diritto al trasporto di un solo bagaglio a mano del peso complessivo non superiore ai 10 Kg. Per eccedenze dovrà essere corrisposto un biglietto di importo uguale alle tariffe in vigore.
  19. Pubblicità delle condizioni generali: queste condizioni sono pubblicate sul sito web della TOSCANA MINI CROCIERE (www.TOSCANAMINICROCIERE.it) ed esposte nelle biglietterie dirette ad insegna TOSCANA MINI CROCIERE e sulle Motonavi di proprietà.
  20. Reclami: Eventuali reclami o lamentele, tranne per i fatti accaduti a bordo che devono essere riferiti al personale prima di sbarcare dalla motonave, potranno essere indirizzati a: info@toscanaminicrociere.it
  21. Per quanto non espressamente descritto si fa riferimento esclusivamente alla Legge Nazionale Italiana ed al Codice delle Navigazione.

Associazioni e gruppi – 5-brochure assGRUPPI gen 2015

Agenzie – 4-brochure agenzie dic 2014-COMPLETO-ricorr web